La giostra del Saracino agosto 1931

Venerdì, 15 Giugno 2012 13:40 | durata 00:01:56


Istituto Luce Cinecittà

Giornale Luce A0832 del 08/193 1Descrizione sequenze: Arezzo ; la folla in costume schierata sulle gradinate ; nella piazza armigeri e cavalieri medioevali ; uno dei cavalieri si avvicina al palco delle personalità ; la sfilata dei cavalieri delle contrade attorniati dai soldati del proprio rione per le strade di Arezzo ; panoramica dall'alto al basso di un palazzetto con tanto di torre che si affaccia sulla piazza ; la folla radunata al centro della piazza e persone che seguono la manifestazione dai balconi esponendo dei drappi ai balconi ; il fantoccio del Saracino che ha una corazza, uno scudiscio legato al braccio alzato con tanto di palla di ferro ed uno scudo di altro braccio ; i giostratori debbono colpire lo scudo ed evitare la conseguente scudisciata nella roteazione del Saracino dopo il colpo ; arrivano i cavalieri nella piazza per la Giostra ; un cavaliere ripreso dall'alto mentre parte velocemente con il cavallo contro il Saracino ; la folla acclamante ; due cavalieri superano la prova ed anche il terzo cavaliere, le immagini sono riprese dall'alto ; panoramica sulla folla radunata ; riprese da di fronte di uno dei cavalieri durante la giostra: l'alabarda colpisce lo scudo, il fantoccio gira, il cavaliere supera la prova ; altri cavalieri che concorrono ripresi o da dietro o da davanti ; l'ultimo cavaliere ripreso da vicino ; Archivio Storico Luce http://www.archivioluce.com .Istituto Luce Cinecittà: tutte le immagini e i fotogrammi più belli di come eravamo, rivissuti attraverso i film, i documentari e i video che hanno fatto la storia del nostro Paese. 


Copyright © 2019 Quartiere di Porta Crucifera. Tutti i diritti riservati. P.I. 92057120518
Realizzazione grafica e dinamica Alberto Santini
Powered by Click & Fly - AREZZO

FOTOGRAFIE
Alberto Santini e Maurizio Sbragi
Collaborazione fotografica di Fotozoom
Giovanni Folli - Claudio Paravani - Lorenzo Sestini - Fabrizio Casalini - Marco Rossi - Acciari Roberto

.